Henné – colorare e proteggere i propri capelli

18 Mag Henné – colorare e proteggere i propri capelli

Da secoli l’Henné è una pianta utilizzata per colorare i capelli e la pelle in modo naturale. Il colore che si ottiene è un rosso aranciato, ma in combinazione con altre piante si possono ottenere tanti colori diversi. L’Indigo, ad esempio, è una pianta (chiamata erroneamente Henné Nero) che tinge di colore nero-blu. Combinando l’Indigo con l’Henné per colorare i capelli, si ottiene una colorazione che va dal castano chiaro al castano scuro, con eventuali riflessi dorati o rossi a seconda del mix delle due piante.

L’Henné di qualità è una polvere verde molto fine che al contatto con l’acqua si trasforma in una pasta morbida. A contatto con sostanze acide (es: limone, aceto, Amla ecc..) la molecola dell’Henné, il Lawsone, rilascia una colorazione rossastra. Quando l’Henné viene miscelato con acqua e una sostanza acida, dopo un certo periodo in cui viene lasciato a risposare, diventa una pasta marrone-aranciato. L’Henné di buona qualità, quando si lavora, deve dare una pasta morbida, spessa ma senza grumi, omogenea. Questo è garanzia che il nostro Henné è puro: spesso infatti l’Henné viene “tagliato” con altre sostanze, come ad esempio la sabbia, per potere vendere a prezzo dell’Henné una polvere ben più scadente.

Su Ecocose, è possibile trovare l’Henné, l’Indigo e i Mix vegetali della Khadi. Questa marca ha degli Henné davvero ottimi. Sono certificati BDIH, quindi hanno una garanzia in più e le polveri sono davvero pure. Ce ne si rende subito conto quando si prepara l’impasto e quando lo si stende sui capelli. La pasta che si ottiene è una bella crema morbida, senza grumi. La colorazione è efficace. Non contengono picramato di sodio, quindi l’applicazione sul capello è “gentile” e lo rinforza.

Francamente io uso l’Henné da molti anni e questa è una delle marche con cui mi sono trovata meglio. In più è certificata BDIH, quindi ha sicuramente qualcosa in più rispetto agli Henné sfusi dalla provenienza e composizione ignota.

Preparazione dell'enneIo sono una “Henné-addicted” 😛 e ogni 3-4 settimane mi piace colorarmi i capelli con l’Henné. Mi ricorda molto il Bangladesh, per cui anche solo sentire il profumo dell’Henné mi piace molto! 🙂

Secondo me l’Henné è un vero e proprio “rito” di bellezza, perché  per prepararlo serve un po’ di tempo, bisogna seguire i ritmi della natura, il che ci permette di rallentare e di prenderci del tempo per noi stesse. In moltissimi paesi del Mondo, quello dell’Henné è un momento tipicamente femminile in cui ci si può prendere cura del proprio corpo e dei propri capelli facendo gruppo con le altre donne. Quindi anche prendersi del tempo per farsi l’Henné in compagnia delle amiche è un momento per staccare la spina e per fare due chiacchiere rilassanti!

Però chi non ha mai fatto l’Henné magari potrebbe pensare che non sia così comodo da fare, né da applicare. In realtà con un minimo di conoscenza e qualche trucco, si può imparare a farsi bene l’Henné sia da sole che con l’aiuto di una amica/sorella/mamma.

Per questo abbiamo realizzato una Scheda utile, scaricabile a questo link per svelarvi i trucchi e i segreti per una perfetta applicazione. Attraverso questa Scheda Utile scoprirete come preparare e applicare facilmente l’Henné, l’Indigo o i Mix in polvere Vegetali Khadi.

I capelli colorati con l’Hennè risultano pieni, forti e sani. A differenza delle tinte chimiche che indeboliscono i capelli e li seccano, l’Henné li rinforza. In genere più si trattano i capelli con tinte chimiche, anche quelle più delicate, più la chioma si secca e i capelli risultano spenti e senza luce. Invece i capelli trattati con l’Henné assumono sfumature particolari e naturali, sono forti e lucidi, pieni di vita.

Ho iniziato ad usare l’Henné 15 anni fa e a parte una piccola “sbandata” di gioventù per delle tinte chimiche dai colori un po’ forti :D, non l’ho mai abbandonato! Oggi se mi dicessero di cambiare e ritornare alle tinte chimiche, mi farei una risata! 😀 Non cambierei l’Henné con nessuna tinta chimica al mondo, nemmeno con la più delicata. Perché i miei capelli valgono! 😛

The following two tabs change content below.
Titolare di Ecocose.com negozio online di cosmesi ecobio. Amante del biologico, della Natura, dei libri, dei viaggi e del vivere responsabilmente.
4 Commenti
  • Camilla
    Scritto alle 19:03h, 02 Luglio Rispondi

    Ciao Luana! Io sono castana scura ma ora con tantissimi capelli bianchi. Uso l’Hennè puro da anni ma ormai sto diventando arancione. Mi piacerebbe ottenere un mogano, che credo sia anche più adatto a me: mi consigliate un prodotto tipo Tea Natura Mogano (che ho visto sul sito) o meglio fare i due trattamenti Hennè + subito dopo Indigo? Vorrei evitare tutta la doppia trafila ma l’esito è tanto diverso?
    Grazie!

    • Luana
      Scritto alle 16:21h, 08 Luglio Rispondi

      Ciao, dovresti fare delle prove su di te, non c’è modo di sapere il risultato prima.
      Come ho scritto anche ad altre persone, l’henné prende in maniera diversa da capello a capello.
      Ti consiglio quindi di fare prima una prova con l’henné mogano e poi vedere se la colorazione che ottieni è sufficientemente scura o se l’arancio rimane. In tal caso puoi provare con l’applicazione in due tempi. Di solito, con quella in due tempi si ottengono tonalità più scure però dipende molto dal capello.
      Buoni esperimenti 🙂
      ciao ciao

  • anna
    Scritto alle 20:12h, 22 Agosto Rispondi

    Ciao Luana, sono biondo biondo cenere naturale ma ormai la metà dei miei capelli è decisamente bianca.
    In più al sole i miei capelli schiariscono tantissimo e virano al biondo oro.
    Fino ad ora sono riuscita a coprire i bianchi e ottenere una colorazione omogenea solo con le tinte chimiche.
    Ma inizio ad accusare diversi problemi.
    Cosa posso fare per coprire i bianchi e ottenere una tinta bionda omogenea in modo naturale?

Scrivi un commento

Ti sono piaciuti i prodotti di cui abbiamo parlato?

Grazie per aver letto il nostro blog

Vorresti acquistare i cosmetici

di cui hai appena letto?

Puoi acquistarli proprio qui su Ecocose