Trattamento mantieni colore

10 Giu Trattamento mantieni colore

Ogni mese faccio l’Henné, ma per cercare di prolungare il colore il più a lungo possibile, tra un henné e l’altro, mi preparo un trattamento mantieni colore particolare che serve a ravvivare il tono dei capelli e a lucidarli. Non è un vero e proprio colore ma può essere utile per mantenere il colore vivido e lucido un po’ più a lungo.

Io preparo questo trattamento in modo diverso a seconda che voglia ravvivare più i toni rossi o più i toni castano/castano scuro. Quindi se la volta precedente ho fatto l’henné faro il trattamento ravviva rosso, se ho fatto henné+indigo farò il trattamento ravviva castano.

La ricetta è facile facile e non serve essere abili spignattatrici per realizzarla! 😉

 

Ecco la ricetta per il Trattamento ravviva rosso:

3 cucchiai abbondanti di shampoo alle piante ayurvediche khadi (oppure 1 cucchiaio abbondante di amla, 2 cucchiai abbondanti di reetha, 1 cucchiaio raso di shikakai per capelli grassi; 1:1:2 per capelli normali o secchi)

1 o 2 cucchiaini di curcuma

1 cucchiaio abbondante di henné puro

2 cucchiai di balsamo eco bio oppure un vasetto di yogurt

infuso di karkadè (molto caldo)

1 cucchiaio abbondante di aceto

OE a scelta (opzionale)

Mescolo gli ingredienti al mattino e lascio riposare il composto una giornata o una mezza giornata al caldo. Se ho poco tempo lascio riposare un’oretta.

La pasta del composto deve essere molto molto fluida, meno spessa rispetto a quella dell’henné normale, ma non liquida. Con i guanti applico il composto sui capelli come fosse uno shampoo. Mi interessa in particolare coprire le radici, per cui se il composto non copre anche le lunghezze o le punte le lascio fuori. Metto subito la cuffia da doccia e aspetto che il composto resti in posa 20-30 minuti.

Sciacquo senza fare lo shampoo e applico solo il balsamo. Asciugo come al solito.

 

Ed ecco la ricetta del Trattamento ravviva castano/nero:

3/4 cucchiai abbondanti di shampoo alle piante ayurvediche khadi (oppure 1 cucchiaio di amla, 2 cucchiai abbondanti di reetha, 1 cucchiaio raso di shikakai per capelli grassi; 1:1:2 per capelli normali o secchi)

2 cucchiaini di cacao amaro (da Fair trade, mi raccomando! 🙂 )

1 cucchiaio di mallo di noce (opzionale)

1 cucchiaio abbondante di indigo

2 cucchiai di balsamo eco bio oppure un vasetto di yogurt

infuso di the nero (non molto caldo, ma lasciato bene in infusione)

1 cucchiaino di sale (serve a fissare il colore)

OE a scelta (opzionale)

 

In questo caso mescolo gli ingredienti al momento e applico subito.

La pasta del composto deve essere molto molto fluida, meno spessa rispetto a quella dell’henné normale, ma non liquida. Con i guanti applico il composto sui capelli come fosse uno shampoo. Mi interessa in particolare coprire le radici, per cui se il composto non copre anche le lunghezze o le punte le lascio fuori. Metto subito la cuffia da doccia e aspetto che il composto resti in posa 15-20 minuti.

Sciacquo senza fare lo shampoo e applico solo il balsamo. Asciugo come al solito.

 

Consiglio in entrambi i casi di usare i guanti e di coprire le spalle con un asciugamano vecchio. Anche se non è un trattamento colore vero e proprio e se il tempo di posa è limitato, tuttavia l’Henné e l’Indigo possono sempre macchiare. Quindi attenzione ai vestiti!

Buon colore! 🙂

 

The following two tabs change content below.
Titolare di Ecocose.com negozio online di cosmesi ecobio. Amante del biologico, della Natura, dei libri, dei viaggi e del vivere responsabilmente.
Tags:
,
4 Commenti
  • Martina
    Scritto alle 08:26h, 08 Giugno Rispondi

    Salve,trovo questa ricetta ravviva castano/nero mooolto interessante…
    volevo sapere se andasse applicata a capelli asciutti o bagnati…se posso fare prima lo shampoo poi applicare qst pappetta e infine mettere un po di balsamo…e con cosa potrei sostituire il reetha. ..
    attendo una vostra risposta grazieeee
    PS:il vostro blog mi risulta sempre molto utile 🙂

    • Luana
      Scritto alle 11:45h, 21 Luglio Rispondi

      Ciao Martina e scusa per il ritardo nella risposta ma abbiamo avuto dei problemi tecnici! :S
      L’impacco ravviva colore può essere fatto sia a capelli asciutti che umidi, senza problemi. Puoi prima fare lo shampoo e poi il trattamento e in seguito sciacquare con il balsamo, come preferisci.
      E infine: la reetha o Aretha sono le noci del sapone e contengono saponine per cui hanno un effetto leggermente lavante. Difficile sostituirla ma puoi tranquillamente eliminarla aggiustando le dosi delle altre polveri. Il risultato non cambia molto perché è l’henné o l’indigo a dare colore. 😉
      Buoni esperimenti!

  • Marta
    Scritto alle 09:15h, 13 Settembre Rispondi

    Ciao! Articolo molto interessante, però non risolve il mio problema..
    Io ho fatto l’hennè lunedì, ho lavato i capelli due volte ed è già andato via !!! Ero finalmente riuscita a diventare nera scura e ora sono tornata castano/rosso un colore bello ma io li voglio neri !!!! Come faccio a restare davvero tanto nera? A sto punto vado a farmi una tinta vera e amen.. Anche se ormai sono passata al bio da 1 anno e finalmente i miei capelli si sono ripresi! Però non tengono il nero dell’hennè e questo mi fa arrabbiare!

    • Luana
      Scritto alle 16:16h, 12 Febbraio Rispondi

      Ciao Marta,
      mi dispiace non avere risposto in tempo al tuo commento. Purtroppo il blog per mesi non ci ha inviato le notifiche dei commenti degli utenti.
      Stiamo integrando il blog al nostro negozio online anche per potere evitare di questi disguidi. 🙁
      Dispiace che tu non riesca a mantenere il nero sui capelli. Hai fatto un mix di henné e indigo o un indigo puro?
      Essendo piante tintorie naturali, il tempo di scarico del colore e anche di assorbimento del capello è del tutto soggettivo e può non dare il risultato sperato. Alla lunga, applicazione dopo applicazione, i capelli diventano sempre più scuri ma nei mix di henné e indigo, l’indigo è sempre il primo a scaricare e lascia spazio all’henné.
      Ma magari nel frattempo hai già risolto 🙂
      ciao

Scrivi un commento

Ti sono piaciuti i prodotti di cui abbiamo parlato?

Grazie per aver letto il nostro blog

Vorresti acquistare i cosmetici

di cui hai appena letto?

Puoi acquistarli proprio qui su Ecocose